Bologna Torri e Bassorilievi

Veduta di Bologna leTorri viste dalla Torre Prendiparte

Bologna Torri  bassorilievi  riproduzioni e vedute , la Torre Asinelli e Garisenda , le piazze i palazzi , e molto altro.

 Scorci della Vecchia Bologna reinterpretati mediante la lavorazione Artistica dell’Argilla.

Formelle eseguite a mano rivisitano l’antica città di Bologna mediante l’Arte della Scultura .

 

le torri di bologna

Bologna possiede ancora 23 Torri medievali , che sono state riprodotte di questo bassorilievo assieme ad alcuni palazzi storici.

Da sinistra il nomi delle 23 torri ancora esistenti : Galluzzi, Alberici, Agresti, Accorsi, Lapi, Lambertini, Arengo, Azzoguidi, Prendiparte, Guidozagni, Ugozzoni, Garisenda , Asinelli , Perle, Toschi, Scappi, Conoscenti, Catalani, Ramponi , Ghisilieri, Bertolotti, Carrari , Oseletti.

Bologna descritta come ” Fosca Turrita “ dal Carducci : “..Surge nel chiaro inverno la fósca turrita Bologna, e il colle sopra bianco di neve ride…”

“Bologna LE DUE TORRI” sono il simbolo principale della città

a destra tre foto eseguite una da sopra la Torre Asinelli  97 metri 

 

 

 

 

 

 

Bologna le due Torri – formellina in scultura

 

 le due Torri come erano nel passato … bassorilievo policromo ispirato a un quadro del pittore bolognese Giuseppe Baruffi.   

                                Scorcio ” LE CINQUE TORRI di Porta Ravegnana” La Bologna di una volta.

Questo Bassorilievo policromo di cm 25 x 33 Riproduce una Visione ormai perduta dell`antica di Bologna le due Torri : Garisenda e Asinelli ancora esistenti a sinistra e a destra le tre torri demolite verso il 1917 la torre Guidozagni , torre Artenisi e la torre Riccadonna. si può notare anche il piccolo torrente “Aposa ” che passava proprio sotto le torri , oggi scorre nei sotteranei bolognesi.

This Bas-relief Depicts a now lost ancient Bologna from left: two towers Garisenda and Asinelli still exist and right the three towers demolished towards 1917: Artenisi, Riccadonna and Guidozagni

Questi Bassorilievi Possono essere Venduti su Ordinazione

Per informazioni sulla vendita di questi bassorilievi Clicca  Quì

bologna le due torri

sopra : bassorilievo in terracotta cm 25 x 35 Bologna le due Torri ( Cliccando sulla foto l’immagine si ingrandisce )

Bologna Torrie Bassorilievi : le due torri – veduta formato formella terracotta  raffiguranti le due torri mediovali

piazza della mercanzia e le tre torri demolite circa nel 1917

—————

BOLOGNA e la sua Universita , la più antica d’europa , anno 1088

alma mater studiorum

Formelle in terracotta raffigurante gli studenti durante lezioni tenute all’antica università di Bologna verso il 1300 . ( Cliccando sulla foto l’immagine si ingrandisce )

studenti università bologna queste formelle in scultura sono copie in minitura di bassorilievi originali marmorei esposti al museo civico medioevale di bologna . ( misure delle mie riproduzioni cm. 15 x 18 e la seconda cm . 16 x 43 ) Gli originali sono di Pier Paolo e Jacobello Dalle Masegne ed e sono un particolare del monumento funebre al giurista Giovanni da Legnano, 1386 circa – ( Bologna, Museo Civico Nazionale.)

alma mater

Bologna l’Università Alma Mater Studiorum

BOLOGNA .. e…. L’ACQUA ….

Sotto : Scorcio di un vecchio canale bolognese ( Canali a Bologna Come Venezia ?….forse vi sorprenderà )

Molti quartieri del centro storico di Bologna erano attraversatati da molti canali che

arrivavano a comunicare con il fiume Pò , Venezia fino al mare; era un via

vai continuo di barconi che trasportavano le merci ,

gli antichi canali erano il cuore della fiorente industria

bolognese –vi erano oltre 50 ponti che attraversavano questi canali –

molti vi facevano il bagno, .. le donne vi lavavano i panni * ..

* ( dal libro ” Canali Perduti – editore Tiziano Costa )

Qui a destra una foto di un tratto del canale oggi

 

riproduzione in terracotta colorata di come era lo stesso scorcio verso la fine del 900 cm. 24 x 32

 

 

 

 

I sotteranei di Bologna , Torrente Aposa e l’antico ponte Romano

                                                                                 


                                               Piazza Verdi  Piazza Santo Stefano

Piazza Maggiore 

le porte antiche di bologna

Le 12 Porte antiche Di Bologna , due non ci sono più 

veduta : i tetti le torri , i colli

Piazza Nettuno di notte

 

le due torri di notte

Le due Torri di Notte e la Luna

 

Piazza Nettuno di Giorno

 

Piazza della Mercanzia  Bologna

Piazza della Mercanzia

 

case e palazzi di Bologna


__________________________________________________________

BOLOGNA e…. La Musica

Bologna è sempre stata un centro della cultura musicale europea, basta pensare che Amadeus Morzart , studiò e si perfezionò musicalmente a bologna , e spesso vi tornava per i forti legami di Amicizia e Musicali che nutriva per Bologna. Questa grande città ha dato i natali a musicisti molto noti, come il contralto Antonio Maria Bernacchi, i tenori Luigi Antinori, Matteo Babini e Gianni Raimondi, il baritono Ruggero Raimondi, i compositori Giovanni Paolo Colonna, ,Giacomo Antonio Perti , Ottorino Respighi , Gioacchino Rossini si trasferì da giovane e divenne bolognese di adozione.

Bologna è stata fra le prime città italiane a diffondere la cultura del jazz molti musicisti di calibro internazionale che qui sono nati o vi si sono stabiliti o formati, come Paolo Fresu, Jimmy Villotti, Teo Ciavarella, la Doctor Dixie Jazz Band, Nardo Giardina , Moris Fabbri, il collettivo Bassesfere ecc. Spesso ha suonato in città il grande trombettista Chet Baker, Miles Davis, Dexter Gordon, Sarah Vaughan, Ella Fitzgerald, Charles Mingus, Gato Barbieri ecc. Anche oggi Bologna è Stata riconosciuta col titolo di Capitale culturale della musica Europea riconoscimento per le sue eccellenze musicali che vanno dalla musica Classica con la prestigiosa Orchestra Mozart è una realtà unica nel panorama italiano, plasmata intorno al pensiero musicale del grande maestro Claudio Abbado recentemente scomparso . Molti altri cantanti cantautori e Musicisti di fama europea e mondiale vivono e operano in questa città . Lucio Dalla (scomparso recentemente) , Gianni Morandi , Luca Carboni, gli Stadio e Gaetano Curreri, Cesare Cremonini , Samuele Bersani, Andrea Mingardi, Iskra Menarini, Vasco Rossi, Riccardo Fogli , Francesco Guccini, Enrico Cifiello ( definito il Maicol Bublé Italiano ), Silvia Mezzanotte , Paola Matarrese , , Cristina Zavalloni , Barbara Cola, Cristina D’Avena , Claudi Lolli , i Pooh, Dodi Battaglia, Maurizio Solieri , Riky Portera , Angela Baraldi , Paolo Mengoli, Freak Antoni Skiantos , Fio Zanotti , Neffa , Moltheni , Gaznevada , Marta sui tubi , GemBoy , Canzoniere delle Lame , Beppe Maniglia , Garden House , Joe Cassano, Inoki , lo Stato Sociale , e molti altri, si aggiungono molti musicisti di fama mondiale che vanno dal classico jazz al rock e contemporanea )

Come si può notare qui in basso ho dedicato una mia formella a “Bologna Città della Cultura Musicale Europea. “

bolona le due torri

SOTTO BOZZETTO PREPARATOTRIO PER UN EVENTUALE BASSORILIEVO DI PIAZZA MAGGIORE “Piazza Grande “. Bologna ,con inserito il ritratto di Lucio Dalla .

la formella è stata presentata in esclusiva a Gianni Morandi .

sabato 2 marzo 2013 durante le prove del concerto tenuto in piazza Maggiore

 

 

 

 

 

 

 

BOLOGNA NEL MONDO :

BOLOGNA è stata scelta Per la Sua Cultura e Creatività per rappresentare l’Italia all’Esposizione internazionale Di SHANGHAI Cina, Tenuta dal 1 Maggio al 31 Ottobre del 2010

Qui in Basso potete notare alcune sculture esposte all’expo di Shanghai nell Padiglione dedicato a Bologna , negli stand di ArtigianArte .

                                                       Formelle in Terracotta esposte all’EXOPO di Shanghai

Sopra formella ” Le Torri di Bologna e le Torri di Shanghai ” bassorilievo in terracotta di cm. 15 x 15 eseguito nell’occasione dell’expo di Shanghai Cina 2010 Bologna è stata scelta proprio per la sua cultura e creatività . i Bassorilievi in Alto rappresenta le due torri di bologna e le due torri principali di Shanghai, queste formelle in terracotta sono state esposte nello Stand dedicato a Bologna. ———-

 Bologna Torri e Bassorilievi

Torri e vedute di Bologna in Scultura

_________________